Regolamento di prenotazione e utilizzo degli spazi

Il presente regolamento disciplina le condizioni e le procedure di utilizzo dei servizi offerti da TMP Group (Hangar21) ai propri clienti, inoltre descrive alcune modalità di utilizzo del sito internet www.hangar21.it in relazione al suddetto servizio.

 

1. Prenotazioni e registrazione utenti

Il servizio prenotazione sale viene erogato da TMP Group (Hangar21) sulla base delle prenotazioni ricevute. E’ possibile prenotare online, tramite la procedura guidata disponibile sul sito internet, per via telefonica, oppure direttamente presso la sede. La prenotazione è nominale, l’utente richiedente ne diviene il titolare e responsabile, indipendentemente dal fatto che alla prova ed al pagamento della stessa vi partecipino più persone. La prenotazione inoltre è impegnativa e con ciò soggetta ai termini di revoca e di pagamento descritti nei paragrafi seguenti del presente documento.

 

Ogni prenotazione viene immediatamente notificata tramite email di conferma. In assenza di tale email la prenotazione non si intenderà effettuata.

La prenotazione minima è di 2 ore. In orario pomeridiano dalle 14.00 (CET) fino alle 20:00 (CET) sono altresì consentite prenotazioni di 1 ora per le prove uso studio (US), ovvero nel caso in cui la sala venga occupata da un massimo di due persone.

 

La prenotazione rappresenta la fase iniziale del  servizio la cui erogazione prevede a seguire lo svolgimento della prova, il pagamento e la fatturazione ovvero, a quest’ultimo proposito, l’emissione di una ricevuta intestata.

L’utente titolare della prenotazione pertanto è tenuto a comunicare i propri dati identificativi. A questo proposito TMP Group (Hangar21) ha predisposto sul sito una sezione in cui gli utenti possono registrarsi creando un proprio account (il form contempla anche la fatturazione per aziende e professionisti con Partita IVA).

L’utente si assume la piena responsabilità della correttezza e veridicità dei dati forniti, l’inserimento di dati falsi è un reato che verrà perseguito.

All’atto della prima prenotazione o, al più tardi, il giorno stesso della prima prova, il cliente è tenuto a rilasciare il proprio indirizzo email al quale il gestore invierà immediatamente la richiesta di registrazione (con il link diretto alla sezione di registrazione sul sito), indispensabile per la normale prosecuzione del rapporto commerciale intrapreso (prenotazione, notifica e fatturazione delle prenotazioni successive). Per i clienti refrattari all’utilizzo di internet o impossibilitati ad accedervi è disponibile un modulo di registrazione in formato cartaceo presso la sede. Non sono accettati utenti minorenni, salvo eccezioni definite con il Gestore.

 La registrazione dei clienti ed il relativo trattamento dei dati sono regolati dalla Legge sulla Privacy (D.Lsg 196/2003) di cui TMP Group (Hangar21) rilascia l’Informativa visualizzabile sul proprio sito.

 

2. Revoche

Nell’esercizio di attività basate sulla prenotazione di un servizio in funzione della disponibilità residua è chiaro che la revoca della prenotazione può rappresentare un danno per l’esercente se tardiva. Ciò premesso TMP Group (Hangar21)  dispone che il termine ultimo per annullare una prenotazione senza incorrere in alcuna penale è fino a 72 ore prima dell’orario d’inizio della prenotazione. La revoca può essere effettuata online, tramite il comando “Revoca” presente nel pannello di controllo personale alla voce “Gestisci prenotazioni”, per via telefonica o presso la sede. In questi ultimi due casi l’orario di revoca sarà soggetto agli orari di apertura della sede, visualizzabili sul sito nella sezione “Contatti”. Anche per le revoche è prevista la notifica via email a conferma della cancellazione della prenotazione. Se la revoca riguarda la prenotazione di una prova già pagata online il sistema ne consente il rimborso entro 24 ore tramite PayPal. La procedura è attivabile solo dal proprio pannello di controllo (nel senso che non è gestibile dall’esercente) sempre cliccando il comando di revoca nella sezione “Gestisci prenotazioni”.

 

3. Revoche fuori tempo limite e posticipi

Quando la revoca avviene a meno di 72 ore dall’orario d’inizio della prenotazione l’utente titolare della prenotazione incorre in una penale pari al prezzo della prova disdetta. Fino a 8 ore prima della prova la penale è ridotta al 50%,  effettuando il pagamento online sempre dal proprio pannello di controllo. La richiesta di posticipo della data di una prenotazione viene trattata allo stesso modo di una richiesta di revoca ed è soggetta alle medesime condizioni. La richiesta di anticipo della data invece è liberamente consentita sulla base delle disponibilità. Infine se la variazione riguarda l’orario d’inizio della prenotazione senza modificarne il giorno, la richiesta, sempre che ve ne sia la disponibilità, viene indifferentemente accolta.

 

4. Prenotazioni disertate e ritardi

Se all’orario e giorno stabiliti nella prenotazione nessuno si presenta, il costo viene ugualmente addebitato e fatturato. Se invece si ritarda l’ingresso in sala quest’ultima resta a disposizione solo per il tempo residuo, senza alcuna riduzione di prezzo del servizio.

 

5. Svolgimento del servizio

Ad inizio orario di prenotazione il gestore predispone la sala in funzione della configurazione dell’ entrante, vengono accesi impianti, voci e amplificatori, collegati microfoni e tastiera, resettato il mixer. La sala resta quindi a disposizione dell’utente o degli utenti che durante l’orario di prenotazione è tenuto a rispettare le seguenti normative.

In sala è vietato:  spostare/rimuovere attrezzatura, impianto e diffusori dalla loro sede (per qualsiasi necessità richiedere prima al personale).

A riguardo della condotta generale inoltre si ricorda che in sala prove è vietato: fumare, fare uso di droghe e/o superalcolici, introdurre oggetti di vetro, introdurre cibi e bevande (sono consentite le bottigliette di plastica con tappo a vite), introdurre animali, introdurre altri oggetti impropri.
Eveutuali strumenti e/o accessori noleggiati e/o prestati andranno riconsegnati in segreteria.

 

6. Malfunzionamenti rotture e risarcimento danni

Il titolare della prenotazione è responsabile del buon uso della strumentazione e delle attrezzature fornite, ivi compresi gli strumenti ed accessori a noleggio e/o prestati. Qualora ad inizio prova vengano riscontrati malfunzionamenti o rotture, è tenuto a segnalare immediatamente al gestore le anomalie riscontrate per consentirne la sostituzione, pena il relativo addebito. Chiunque danneggi la struttura o parte della strumentazione durante la prova, volontariamente o involontariamente, sarà ritenuto responsabile dell’accaduto ed obbligato a risarcire i danni. Ciò nonostante ed in tale evenienza TMP Group (Hangar21) si riserva il diritto di non accettare più le prenotazioni revocando definitivamente l’account. Agli utenti che con il loro comportamento dovessero infrangere il presente regolamento o creare disturbo alla normale fruizione del servizio sarà immediatamente vietato l’utilizzo e l’accesso alla struttura delle sale.

 

7. Disservizi

TMP Group (Hangar21) non risponde per la mancata effettuazione della prova dovuta a cause di forza maggiore o imputabile ad eventi addebitabili a terzi (ad esempio l’assenza di corrente elettrica). In caso di disdetta da parte della direzione (per motivi tecnici documentabili o indipendenti dalla volontà del centro) di una prenotazione già pagata, la stessa potrà essere recuperata in altra data senza ulteriore spesa.

 

8. Pagamenti e fatturazione

TMP Group (Hangar21) adotta le seguenti modalità di pagamento: online e tramite bonifico bancario.  Nel pagamento online invece il trasferimento va effettuato con carta (tramite il circuito PayPal) all’atto della prenotazione. Nella fase finale della procedura guidata “Prenota online” presente sul sito, è possibile scegliere tra le due opzioni (cash/online). Il pagamento mensile infine indica la presenza di un insieme di prenotazioni, in quantità variabile, da corrispondere in una soluzione unica cumulativa e scontata alla prima prenotazione del mese. In quest’ultimo caso il trasferimento può avvenire online, richiedendo all’esercente l’attivazione di un link specifico di pagamento (sempre tramite PayPal) nella sezione “Amministrazione” del proprio pannello di controllo o tramite bonifico bancario. A proposito della sezione “Amministrazione”, ogni utente vi può visualizzare lo stato dei propri pagamenti, con gli eventuali importi a debito e/o credito e relative causali.

La fatturazione delle prenotazioni viene effettuata dall’esercente a pagamento avvenuto ed in maniera cumulativa mensile, entro il quindicesimo giorno del mese successivo a quello del pagamento (fatturazione differita). Accettando le “Condizioni di utilizzo del servizio”, redatte nel qui presente documento, l’utente esprime il proprio consenso a ricevere le fatture in formato digitale (file pdf) all’indirizzo email indicato in fase di registrazione.

 

9. Accesso alla struttura e parcheggio veicoli

Hangar21 è situato in Via Tortona 27 a Milano, al primo piano dell’Art Point di Superstudio Group. Si rammenta che il cortile rappresenta esclusivamente una zona di transito, e non di sosta, dove è assolutamente vietato:  introdurre mezzi di trasporto di qualsiasi tipo (ad eccezione degli autorizzati), produrre rumori molesti, schiamazzi o quant’altro possa arrecare disturbo interrompendo la normale quiete. Agli eventuali trasgressori verrà sospeso l’account e negato definitivamente l’accesso al centro. TMP Group (Hangar21) non potrà rispondere in alcun modo per eventuali danni e/o furti di mezzi introdotti illecitamente in cortile e/o di oggetti di qualsiasi tipo ivi lasciati.

 

NORME DI ACCESSO ANTI COVID-19

• Si arriva in loco almeno un quarto d’ora prima dell’orario prenotato e si attende all’esterno.

• All’ingresso bisogna presentare l’autocertificazione relativa al Covid-19. La copia dell’autocertificazione da compilare si può richiedere allo studio. Il registro degli accessi sarà a disposizione delle autorità per 14 giorni come richiesto dalle linee guida dell’ordinanza regionale relativa al contenimento del Covid-19.

• Prima di accedere nella struttura viene misurata la temperatura corporea, l’accesso è consentito fino a un massimo di 37,5°C rilevati, come stabilito dall’ordinanza regionale relativa al Covid-19.

• L’accesso allo studio è consentito solo con la mascherina.

• L’accesso allo studio è consentito ad un massimo di 5 persone.

• Prima di entrare in sala e toccare qualsiasi attrezzatura dello studio (manopole, fader, microfoni, ecc) disinfettarsi con il gel proprio o messo a disposizione dalla struttura. E’ consigliato richiedere sempre l’intervento del fonico.

• Tra un turno e l’altro lo studio osserva mezzora di pausa per permettere al personale della struttura l’aerazione e la sanificazione dell’ambiente con detergenti a base alcolica, come stabilito dalle norme di contenimento del Covid-19, e consentire le pratiche di ingresso per il gruppo che segue.

• L’uso dei servizi igienici è consentito solo per necessità. Nei locali servizi sono presenti lavandini con acqua calda e gel disinfettante per le mani.

• La sanificazione profonda degli ambienti avviene con cadenza giornaliera.