Ilaria Pitteri

DESCRIZIONE DELLE OPERE

Per spiegare il concetto di libertà, ho investigato quel che succede prima di arrivare a parlare della libertà. Dunque, il focus di questo esperimento è stato lavorare sui sentimenti e sulle emozioni che conducono una persona a sentirsi libera. La parola “care” ha molti significati, fra cui “sentire interesse, preoccupazione o dare importanza a qualcosa” o “prendersi cura di qualcuno o qualcosa” e questo è ciò su cui ho deciso di concentrarmi. Volevo evidenziare la parola “care” per veicolare il concetto di libertà. L’ispirazione per le mie opere viene dall’artista poliedrica Maria Lai che, con i suoi libri ricamati, ha riadattato l’arte del cucito, tradizionalmente riconosciuta come un’attività femminile, contrapponendola al libero, che è l’emblema dell’autorità e del sapere occidentale, all’interno del quale la donna aveva un ruolo subordinato. I suoi liberi cuciti sono aperti all’interpretazione, sono un luogo in cui ognuno può raccogliere un messaggio e farlo proprio. Ognuno, quindi, può essere libero perchè ognuno può dare forma al proprio messaggio visualizzato attraverso il loro fluido intrecciarsi.

BIOGRAFIA

Ilaria Pitteri è una graphic e web designer freelance originaria di Venezia, ora a Milano. Attualmente il suo lavoro si focalizza perlopiù sul branding e sul design editoriale e digitale. Ha decisamente una dipendenza da pattern e nel suo tempo libero ama sperimentare con il pattern design.